Come fare a tenere per tre giorni tutta una città a parlare di filosofia, scienza, storia? Basta farlo Comodamente. Come a Vittorio Veneto…

Diffondere informazione, filosofia, musica, scienza, libri e storia tra la gente, senza le noie del sapere accademico. In altre parole: Comodamente. Ed è questo il titolo del festival che a Vittorio Veneto – giunto alla V edizione – presenta un variato e succulento programma di tre giorni di dialoghi, sessioni letterarie, mostre, eventi musicali, dibattiti, […]

In piazza, Comodamente

Diffondere informazione, filosofia, musica, scienza, libri e storia tra la gente, senza le noie del sapere accademico. In altre parole: Comodamente. Ed è questo il titolo del festival che a Vittorio Veneto – giunto alla V edizione – presenta un variato e succulento programma di tre giorni di dialoghi, sessioni letterarie, mostre, eventi musicali, dibattiti, che si alternano ad occasioni conviviali, nel centro storico ed in spazi dismessi della città ri-allestiti per l’occasione.
Un confronto serrato e trasversale tra pubblico e intellettuali, scrittori, scienziati, giornalisti, docenti universitari, artisti, imprenditori e politici sui temi della contemporaneità, del recente passato e del futuro sempre più prossimo.  La parola chiave di questa edizione è la fedeltà, “un concetto che rappresenta un’attitudine, una qualità, una sicurezza, ma anche un disvalore quando assume il volto dell’ottuso attaccamento a una posizione, dell’incapacità di stare al passo coi tempi”.
A confrontarsi trasversalmente sono attesi – solo per citare alcuni nomi – personaggi come Antonia Arslan, Gherardo Colombo, Furio Honsell, Gianluca Nicoletti, Achille Bonito Oliva, Khaled Fouad Allam, Marco Panara, Edoardo Pittalis, Stefano Bolignini, Aldo Cibic, Franco Zagari, Pippo Ciorra, Stefano Moriggi, Vitaliano Trevisan, Arrigo Cipriani, Giovanni Fasanella, David Riondino, il “nostro” Christian Caliandro.

Dal 2 al 4 settembre 2011
Sedi varie – Vittorio Veneto (Tv)
Programma dettagliato: www.comodamente.it

 

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • Giulia De Monte

    da quando in qua Vittorio Veneto è in provincia di Belluno?