Che sia un po’ presto? Con il sole ancora troppo caldo, Berliner Liste apre sottotono la stagione europea delle fiere d’arte

Nel momento di spaesamento dell’ambiente fieristico berlinese, scatenato dalla fronda di un gruppo di galleristi e dalla sospensione di Art Forum Berlin, finisce coinvolta anche Berliner Liste, che all’ottava edizione anticipa le sue date agli inizi di settembre (lo scorso anno inaugurò il 6 ottobre), forse un po’ presto per trovare un artworld già tonico […]

Gli spazi di Trafo Berlin

Nel momento di spaesamento dell’ambiente fieristico berlinese, scatenato dalla fronda di un gruppo di galleristi e dalla sospensione di Art Forum Berlin, finisce coinvolta anche Berliner Liste, che all’ottava edizione anticipa le sue date agli inizi di settembre (lo scorso anno inaugurò il 6 ottobre), forse un po’ presto per trovare un artworld già tonico e pronto a entrare nel vivo della stagione. Ed il livello generale ne risente…
La fiera si presenta comunque ai blocchi di partenza con una location affascinante e tutta nuova, l’ex centrale elettrica di Trafo Berlin, in grado di garantire oltre 7000mq di spazi espositivi nel centro della Capitale, zona Mitte. E con 126 espositori provenienti da 26 paesi, che in linea con il concept della rassegna si suddividono fra gallerie, singoli artisti e progetti curatoriali.
Non mancano presenze italiane, a cominciare da quella della fiera milanese Step09, che con la “gemella” tedesca ha avviato una partnership funzionale e comunicativa che vedrà poi a novembre Liste reciprocare la presenza a Milano. Fra le gallerie nostrane presidia la sola Il ritrovo di Rob Shazar di Sant’Agata De Goti, mentre nella sezione artisti/progetti trovano spazio Monica Marioni (Vicenza), Paolo Stefani (Como), Solea atelier (Cisternino, Brescia).

Dall’8 all’11 settembre 2011
Koepenicker Strasse 70 – 10179 Berlin-Mitte
www.berliner-liste.org