11 settembre, anche il Corriere si distingue nel ricordo con la contro-copertina d’artista

Non è una novità assoluta, si è vista qualche altra volta, ad esempio in occasione dell’inizio delle celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia. Eppure è un progetto efficace, che valorizza l’arte e l’artista affidandogli il compito di “siglare” momenti importanti della vita collettiva: per cui salutiamo con entusiasmo la nuova “contro-copertina” con la quale il Corriere […]

Marcello Jori per il Corriere della Sera

Non è una novità assoluta, si è vista qualche altra volta, ad esempio in occasione dell’inizio delle celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia. Eppure è un progetto efficace, che valorizza l’arte e l’artista affidandogli il compito di “siglare” momenti importanti della vita collettiva: per cui salutiamo con entusiasmo la nuova “contro-copertina” con la quale il Corriere della Sera ha scelto di ricordare l’11 settembre, corredando i testi – fra i quali quelli di Oriana Fallaci, Tiziano Terzani e Claudio Magris, altissima qualità anche se non si è guardato certo al futuro – con opere d’arte realizzate per l’occasione.
Di grande forza quella che compare in prima pagina, con Marcello Jori che coinvolge anche la grafica della testata nel disfacimento della sua veduta vagamente magrittiana. All’interno altre opere di Velasco Vitali e di Andrea Ventura.

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • renzo ferrari

    cari signori controcopertine pietose!MA COSA SUCCEDE ,quando scegliete gli autori? CHI VALUTA queste miserie……..?

  • augusta

    eh!

  • Roberto Codroico

    Veramente pietose.

  • chiara

    YEP!