Maurizio Vanni incontra Dalì. Che incontra Dante. Il critico si fa regista per un racconto scenico itinerante per la Maremma

Gli esempi non mancano, ed il più recente è forse quello di Marco Goldin, addirittura in tournée nel 2006 con Antonella Ruggiero con uno show costruito attorno alla grande Mostra dedicata a Brescia al paesaggio da Turner agli impressionisti. Alla critica italiana piace sconfinare nel teatro: ora è la volta di Maurizio Vanni, direttore del […]

Gli esempi non mancano, ed il più recente è forse quello di Marco Goldin, addirittura in tournée nel 2006 con Antonella Ruggiero con uno show costruito attorno alla grande Mostra dedicata a Brescia al paesaggio da Turner agli impressionisti.
Alla critica italiana piace sconfinare nel teatro: ora è la volta di Maurizio Vanni, direttore del L.U.C.C.A. e altro, che dal 2 agosto al 24 settembre cura in diversi luoghi della Maremma il racconto scenico Dalì incontra Dante. Commedie divine e umane, tra gli eventi collaterali della mostra itinerante Ossessione Dalì. Passione, ribellione e lucida follia, allestita fino al 21 agosto alla Pinacoteca Civica di Follonica, dal 26 agosto al 18 settembre alla Villa Sforzesca di Castell’Azzara, infine dal 25 settembre al 30 ottobre alla Fortezza Spagnola di Porto S. Stefano.
“Un approfondimento interdisciplinare in grado di far risalire il pubblico alle emozioni primordiali e memoriali che hanno caratterizzato il lungo lavoro di Salvador Dalì sulla Commedia dantesca”. Protagonisti Cataldo Russo (attore), Silvia Cosentino (attrice), Agnese Manzini (attrice), Fiammetta de Michele (video and visual performer artist), Valentina Alberti (dance performer), VipCancro (collettivo elettro-acustico) e Zomarch (performers). Filo conduttore del racconto, strutturato dalla regia di Vanni, sono i momenti salienti della vita di Dalí, in particolare gli incontri con Gala, le sue perversioni mentali, la sua avventura subliminale nei canti danteschi e l’indagine di una vita ancora più surreale delle sue opere.

2 agosto ore 21.30: Follonica, Pinacoteca Civica
3 agosto ore 21.00: Gavorrano, Teatro delle Rocce
2 settembre ore 21.00: Sorano, Teatro Niccolò IV Orsini
3 settembre ore 21.00: Castell’Azzara, Villa Sforzesca
4 settembre ore 21.00: Grosseto, Museo Archeologico
24 settembre ore 21.00: Porto S. Stefano, Fortezza Spagnola

www.museidimaremma.it


CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.