Il caldo non vi da tregua? E voi assecondatelo, e fate un salto in Finlandia, per il Festival della sauna creativa…

Turku, la Capitale Europea della Cultura di quest’anno, ha scelto di approcciare il ruolo nel più perfetto stile finnico: a partire dalla tradizione nazionale della sauna, che il progetto SaunaLab innalza a forma d’arte. La sauna è un momento molto importante nella vita dei finlandesi. Ci sono molti modi di costruirne una, alcuni corretti, altri […]

Turku, la Capitale Europea della Cultura di quest’anno, ha scelto di approcciare il ruolo nel più perfetto stile finnico: a partire dalla tradizione nazionale della sauna, che il progetto SaunaLab innalza a forma d’arte. La sauna è un momento molto importante nella vita dei finlandesi. Ci sono molti modi di costruirne una, alcuni corretti, altri meno, ma certe regole restano inviolabili. Molte di queste, seppur rispettate, vengono letteralmente dissacrate dal SaunaLab Festival.
Un progetto che mixa design e funzionalità, e li declina in quattro diversi esperimenti, decisamente inusuali, di sauna. L’idea è quella di presentare un aspetto assolutamente tradizionale della vita finlandese in modo nuovo e creativo, attraverso vere e proprie interpretazioni artistiche. Quattro designer, quattro diverse saune realizzate ad hoc per il Festival. Si va dalla sauna Hot Cube – minimalista, a forma di cubo, adagiata nel letto di un fiume, dove i frequentatori possono rilassarsi al meglio osservando dal pavimento aperto il fiume scorrere sotto di loro -, a Solaris, completamente trasparente, opportunamente collocata in una piazza della città. E poi Obscura – praticamente una camera oscura, con giochi di luce ed immagini -, fino a The Sounding Dome (nella foto), la più ironica, che ha la forma (e solo quella, niente paura!) insolita di un bulbo d’aglio ed è accessoriata di un sistema audio che modifica la percezione d’ascolto degli ospiti in accordo con la temperature e l’umidità interne.
Le saune saranno aperte al pubblico fino al 21 agosto. Tutte, eccezion fatta per l’Hot Cube, possono essere utilizzate acquistando regolare biglietto. È anche possibile prenotare sessioni di 50 minuti per gruppi di amici. Altri lavori più o meno creativi legati e/o dedicati alla sauna, incluse alcune mostre fotografiche, saranno in mostra comunque a Turku tutto l’anno.

– Barbara Marcotulli

www.turku2011.fi/en/saunalab_en