Da Stefano Cagol a Luigi Ontani, dopo la spiaggia Maratea si apre all’arte contemporanea

Il tema dell’edizione 2011 è Natura e tecnologia, e a dipanarlo ci sono artisti come Stefano Cagol, Gianni Dessì, Pietro Fortuna, Robert Gligorov, H. H. Lim, Luigi Ontani. Fra le tante declinazioni dell’arte-formato-spiaggia quest’anno torna alla sua quarta edizione anche MARartEA Open Museion, progetto ideato e realizzato da Paolo Tommasini e promosso dall’omonima Associazione culturale […]

Un intervento di Roberto Paci Dalò a Maratea

Il tema dell’edizione 2011 è Natura e tecnologia, e a dipanarlo ci sono artisti come Stefano Cagol, Gianni Dessì, Pietro Fortuna, Robert Gligorov, H. H. Lim, Luigi Ontani. Fra le tante declinazioni dell’arte-formato-spiaggia quest’anno torna alla sua quarta edizione anche MARartEA Open Museion, progetto ideato e realizzato da Paolo Tommasini e promosso dall’omonima Associazione culturale MARartEA con l’obbiettivo della “promozione e la valorizzazione del territorio di Maratea attraverso l’arte contemporanea”.
Il percorso espositivo è dedicato al tema del Mare nel mito, e parte dalla splendida cornice del porticciolo, per svilupparsi attraverso i vicoli, le strade e le piccole insenature naturali e artificiali, comprendendo anche una piccola sezione allestita negli spazi dell’Osservatorio sull’arte contemporanea, ubicato nel centro storico di Maratea. Curata da Simona Caramia la mostra – visibile fino all’8 agosto – vede la direzione artistica di Lucia Spadano, ed un catalogo edito da Sala Editori. Negli anni precedenti hanno partecipato al progetto artisti come Riccardo Dalisi, Dino Innocente, Tobia Ravà, Regine Schumann, Roberto Paci Dalò e Matteo Fraterno.

www.marartea.it

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • Xonia D’alascio

    Ciao, mi chiamo Xonia D’alascio e sono pronipote di Giuseppe D’alascio Maratea nato nel 1861.
    Io vivo negli Stati Uniti ed essere vajando Maratea nel novembre di quest’anno per conoscere il paese dei miei antenati.
    Vorrei aiutarmi comunicare con i miei parenti a Maratea.
    Sarò molto grato per questo aiuto.
    Con grande affetto.
    Xonia D’alascio