Verso l’Expo 2015. Ecco le foto della nuova sede – rigorosamente eco-friendly – del Sole24ore a Rho – Pero

Una nuova porta in acciaio e vetro, firmata Goring & Staja Studio: è la nuova sede del Gruppo Sole24ore a Rho – Pero, una delle zone più calde della Milano che attende l’Expo 2015. Non crediate però che sfrecciando sulla statale Sempione o all’uscita della Metro vi sorprenda una tradizionale porta della città, o che […]

Una nuova porta in acciaio e vetro, firmata Goring & Staja Studio: è la nuova sede del Gruppo Sole24ore a Rho – Pero, una delle zone più calde della Milano che attende l’Expo 2015. Non crediate però che sfrecciando sulla statale Sempione o all’uscita della Metro vi sorprenda una tradizionale porta della città, o che a captare la vostra attenzione sia un edificio icona alla stregua del vicino e ormai rinomato polo fieristico. Il punto di forza del Perseo Expo District non è così evidente, ma forse più interessante per una città che guarda al futuro.
L’intero iter progettuale è stato guidato dal concetto di responsabilità in tutti gli ambiti di intervento e dalla volontà di ottenere la massima efficienza energetica. Due semplici volumi uguali orientati a Sud-ovest per catturare il massimo dell’apporto solare invernale; brise-soleil posti in copertura come protezione solare passiva, seguendo la strategia già adottata da Cucinella nell’edificio del Comune di Bologna; la corte interna, il ponte di collegamento tra i due corpi e gli atri d’ingresso a favorire la ventilazione naturale.
Involucro, impianti, fonti rinnovabili e gestione: questi quattro punti hanno guidato tutte le scelte, portando l’edificio in Classe A. Pochi ingredienti in un mix consapevole che si risolvono in un edificio equilibrato in cui l’eco-sostenibilità vince su tutto, forma e rapporto col contesto compresi.

Federica Russo

CONDIVIDI
Federica Russo
Federica Russo (Lecce, 1983) è architetto e scrittrice freelance. Dal 2006 a oggi ha collaborato nella redazione e scritto articoli per diverse testate d’architettura tra cui presS/Tletter, presS/Tmagazine, Artribune sezione architettura, Compasses, L’Arca. Si è laureata presso l’Università “la Sapienza”, Roma, in Architettura d’interni e Arredamento nel 2006 e in Architettura U.E. nel 2010. Ha già collaborato come architetto in vari studi tra cui Massimiliano Fuksas Architetto. Dal 2009 a oggi è socio dell’AIAC Associazione Italiana di Architettura e Critica diretta da Luigi Prestinenza Puglisi e componente del laboratorio presS/Tfactory per l’organizzazione di eventi, workshop, mostre e altre iniziative culturali d’architettura. Coautrice del blog TheNewArchinTown dedicato ai più importanti eventi di design e architettura.
  • b.r.

    Mi piace.
    Progettualità intelligente e gradevole risultato estetico valorizzato dall’utilizzo dell’energia alternativa.