Venezia, Africa. Ecco le due artiste che saranno in laguna per tre mesi per la residenza Art Enclosures

Sono la nigeriana Victoria Samuel Udondian e la sudafricana Tamlyn Young le artiste selezionate per prendere parte ad Art Enclosures – Confini d’arte, residenza per artisti internazionali ideata e prodotta dalla Fondazione di Venezia “per favorire la conoscenza, lo scambio interculturale e la promozione delle opere di giovani artisti africani emergenti, in collaborazione con l’Associazione […]

La Casa dei Tre Oci, a Venezia

Sono la nigeriana Victoria Samuel Udondian e la sudafricana Tamlyn Young le artiste selezionate per prendere parte ad Art Enclosures – Confini d’arte, residenza per artisti internazionali ideata e prodotta dalla Fondazione di Venezia “per favorire la conoscenza, lo scambio interculturale e la promozione delle opere di giovani artisti africani emergenti, in collaborazione con l’Associazione E e la Facoltà di Design e Arti dello IUAV di Venezia”.
Le artiste, scelte tra più di 145 giovani partecipanti dal comitato scientifico presieduto da Simon Njami, studioso dell’Arte Africana che ha curato nel 2007 il primo Padiglione Africano della Biennale di Venezia, resteranno a Venezia per tre mesi, usufruendo di una borsa di studio, e potranno usufruire degli atelier e dei laboratori dello Iuav.
Le opere site specific realizzate saranno esposte in mostra presso la Casa dei Tre Oci nel mese di ottobre e verranno pubblicate in un catalogo finale insieme ai lavori realizzati nelle precedenti residenze. Una delle opere entrerà nella collezione della Fondazione contribuendo a lasciare un segno del lavoro delle artiste in città.

Presentazione: giovedì 28 luglio 2011 – ore 11.00
Fondazione di Venezia
Rio Novo 3488/u, Venezia
www.fondazionedivenezia.org