Nuova giuria internazionale, nuove partnership. Al via l’edizione 2011 del Premio Arte Laguna

È nato nel 2006, dalla collaborazione tra l’Associazione culturale MoCA (Modern Contemporary Art) e lo Studio Arte Laguna, e nel corso delle cinque edizioni ha ampliato la sua struttura e si è via via consolidato come uno fra i più seguiti concorsi a sostegno dei talenti artistici contemporanei. La dotazione complessiva raggiunge quest’anno, tra premi […]

È nato nel 2006, dalla collaborazione tra l’Associazione culturale MoCA (Modern Contemporary Art) e lo Studio Arte Laguna, e nel corso delle cinque edizioni ha ampliato la sua struttura e si è via via consolidato come uno fra i più seguiti concorsi a sostegno dei talenti artistici contemporanei. La dotazione complessiva raggiunge quest’anno, tra premi in denaro e premi speciali, l’allestimento di un’importante esposizione collettiva all’Arsenale e presso l’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, mostre in Gallerie d’Arte, Residenze d’Arte e pubblicazione del catalogo, la cifra di 170mila euro.
Rigorosamente a tema libero e suddiviso in cinque sezioni (pittura, scultura e installazione, arte fotografica, video arte e performance, arte virtuale), il Premio Arte Laguna dispone di una giuria internazionale, presieduta come di consueto dal critico Igor Zanti, e rinnovata quasi completamente rispetto alle precedenti edizioni. Quest’anno ne faranno parte Alessio Antoniolli – direttore Gasworks di Londra, Chiara Barbieri – direttore pubblicazioni della Collezione Peggy Guggenheim, Gabriella Belli – direttrice MART, Ilaria Bonacossa – curatrice indipendente, Soledad Gutierrez – curatrice MACBA, Museo di Arte Contemporanea di Barcellona, Kanchi Mehta – curatrice del Padiglione Indiano alla Biennale di Praga, Ludovico Pratesi – direttore del Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro, Maria Savarese – curatrice indipendente, Ralf Schmitt – direttore di Preview Berlin, la fiera dell’arte emergente, Alma Zevi – critico d’arte. E si riconfermano anche importanti collaborazioni: dal circuito di gallerie d’arte internazionali al Festival TinaB di Praga, Open di Venezia, le residenze offerte da Museo Carlo Zauli di Faenza, la Scuola del Vetro Abate Zanetti di Venezia e il festival sloveno Art Stays. Nuove soino invece le partnership con iaab di Basilea, che ospiterà una residenza d’arte di 5 mesi nel 2012, e con STILE original design, azienda di Brescia che oltre ad offrire un premio in denaro realizzerà insieme all’artista scelto un progetto artistico. Le iscrizioni chiuderanno l’11 novembre 2011. Maggiori informazioni e bando di concorso sono disponibili su www.premioartelaguna.it.

– Claudia Giraud