Arte, vino e solidarietà. La linea di bottiglie Bellavita in aiuto alla Fondazione L’Aquila Per la Vita

È nata Bellavita: una nuova linea di bottiglie di vino che si fregia di ben diciotto etichette diverse, vergate da altrettanti artisti. Siamo a Controguerra, in provincia di Teramo, dove nove aziende vitivinicole hanno aderito a questo progetto di solidarietà che vuole sostenere il lavoro svolto dalla Fondazione L’Aquila Per la Vita, che si occupa […]

L'etichetta di Paride Petrei

È nata Bellavita: una nuova linea di bottiglie di vino che si fregia di ben diciotto etichette diverse, vergate da altrettanti artisti. Siamo a Controguerra, in provincia di Teramo, dove nove aziende vitivinicole hanno aderito a questo progetto di solidarietà che vuole sostenere il lavoro svolto dalla Fondazione L’Aquila Per la Vita, che si occupa di assistenza domiciliare ai malati di cancro.
E lo fa grazie alla collaborazione delle curatrici Francesca Referza, Maria Rosa Sossai, Valentina Tanni, e degli artisti Elena Arzuffi, Bianco‐Valente, Lorenza Boisi, Marco Bongiorni, Mauro Ceolin, Cristian Chironi, Raffaella Crispino, Tomaso De Luca, Nicola Di Caprio, Loredana Di Lillo, Valentino Diego, Matteo Fato, Silvia Giambrone, Rafael Pareja, Paride Petrei, Maria Grazia Pontorno, Giulio Squillacciotti, Elisa Strinna.
In quanto Onlus, la sua attività è interamente finanziata da donazioni, senza alcun contributo da parte di Enti Pubblici e il progetto Bellavita è, in questo senso, doppiamente importante perché, con la vendita delle sue etichette d’artista dà certamente un sostegno economico alla fondazione, ma soprattutto visibilità alla sua puntuale attività di sostegno a tutte quelle persone che, a causa della malattia, vivono con fatica la quotidianità.

Claudia Giraud

Presentazione nell’ambito della XII edizione di Calici di Stelle
10 luglio, 2011 ore 19.00
Enoteca Comunale
Oiazza Garibaldi – Controguerra (Te)
Fondazione L’Aquila per la Vita, L’Aquila
www.sctf.it

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).