Arte e montagna? Nell’estate 2011 sono lo pseudonimo di Dolomiti Contemporanee. Su Artribune Television ne parla l’ideatore Gianluca D’Incà Levis

Ok, piove, diluvia, sferza il vento che neanche a dicembre in tutta Italia. Ma non è che vorremo dare per persa l’estate no? Anche l’arte scommette sul recupero agostano, per cui si trasferisce armi e bagagli in montagna. Per lo meno ci crede Dolomiti Contemporanee, nuovo un progetto ideato e sviluppato da Gianluca D’Incà Levis, in […]

Il complesso Sass Muss

Ok, piove, diluvia, sferza il vento che neanche a dicembre in tutta Italia. Ma non è che vorremo dare per persa l’estate no? Anche l’arte scommette sul recupero agostano, per cui si trasferisce armi e bagagli in montagna. Per lo meno ci crede Dolomiti Contemporanee, nuovo un progetto ideato e sviluppato da Gianluca D’Incà Levis, in cui una selezione di curatori ed artisti vengono invitati a cimentarsi con lo speciale ambiente dolomitico, “costituito di natura e uomini, di spazio, roccia, aria (sottile), progressioni verticali”. Dove? Al Sass Muss, complesso d’archeologia industriale, situato in Provincia di Belluno (Comune di Sospirolo), a ridosso del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.
Un programma ricco e strutturato, con due blocchi di mostre a fare da fulcro: le prime tre (curatori Andrea Bruciati, Gianluca D’Incà Levis, Alberto Zanchetta) inaugureranno sabato 30 luglio; le quattro successive (curatori Daniele Capra, Gianluca D’Incà Levis, Alice Ginaldi, Francesco Ragazzi e Francesco Urbano) inaugureranno sabato 17 settembre. Altri dettagli? Ve li daremo presto, con un ampio articolo di approfondimento prento in home su Artribune. Intanto, domani un piccolo video-aperitivo su Artribune Television – che poi seguirà mostra per mostra con tanti video report -, con Gianluca D’Incà Levis che tratteggia la linea curatoriale e presenta gli straordinari spazi di Sass Muss…

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.