Nessun flop per unFLOP. Vascellari one man show alla preview milanese della rivista, ecco le foto

Ha firmato il progetto artistico ed  il vinile in allegato, era inevitabile che animasse anche la serata di presentazione. Si proponeva di fare i fuochi d’artificio: immancabile allora alla festa per il suo lancio di unFLOP paper una copia dell’Untitled (84 96 11) che Nico Vascellari ha in queste settimane all’Hangar Bicocca; raffica di giochi […]

Ha firmato il progetto artistico ed  il vinile in allegato, era inevitabile che animasse anche la serata di presentazione. Si proponeva di fare i fuochi d’artificio: immancabile allora alla festa per il suo lancio di unFLOP paper una copia dell’Untitled (84 96 11) che Nico Vascellari ha in queste settimane all’Hangar Bicocca; raffica di giochi pirotecnici scatenati in un edificio abbandonato, ripresi con il commento sonoro di Tiberio, che vinse alla Corrida proprio imitando i botti con la bocca.
Ed è stato il Nico (inter)nazionale il deus ex machina della festa milanese per l’ultima nata nel novero delle riviste che trattano di cose belle: arte, moda, design, ben frullati in un prodotto dalla raffinata estetica vintage. Party ad ingresso blindato all’Apartment Gallery in zona Moscova. Sfidando un caldo ammorbante ci abbiamo fatto un salto: ecco cosa abbiamo visto (foto Serena Barbisan), prima che i gustosissimi shots a base di vodka e frutta prendessero il sopravvento…

Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.
  • 16/18/5/22/5/4/15
    3/15/13/13/5/14/20/15
    1/19/20/9/15/20/15
    4/9
    8/13

  • Farsela, raccontarsela, applaudirsela. I giovani di un paese per vecchi non riescono a uscire dal ruolo di “giovani in un paese per vecchi”. E i contenuti sono sempre quelli: rivistina-contenitore ammiccante e con testi e immagini copia in colla. Ma questa è solo invidia ovviamente :)

    james dao
    http://whitehouse.splinder.com/

  • Farsela, raccontarsela, applaudirsela. I giovani di un paese per vecchi non riescono a uscire dal ruolo di “giovani in un paese per vecchi”. E i contenuti sono sempre quelli: rivistina-contenitore ammiccante e con testi e immagini copia in colla. Ma questa è solo invidia ovviamente :)

    james dao

  • CONFERMO;)