Lo Strillone: In Tod’s alla Scala sul Sole 24 Ore. E poi Ragghianti, Art Basel, Celant…

Richiamo in prima su Il Sole 24 Ore per l’ingresso di Della Valle nella Fondazione Teatro La Scala. Tod’s torna a mettere mano al portafoglio per pompare la cultura; il quotidiano di Confindustria ne approfitta per un focus su fundraising e dintorni, dall’Italia agli USA. Cinquant’anni di saggi firmati da Carlo Ragghianti in stampa per […]

Quotidiani
Quotidiani

Richiamo in prima su Il Sole 24 Ore per l’ingresso di Della Valle nella Fondazione Teatro La Scala. Tod’s torna a mettere mano al portafoglio per pompare la cultura; il quotidiano di Confindustria ne approfitta per un focus su fundraising e dintorni, dall’Italia agli USA.

Cinquant’anni di saggi firmati da Carlo Ragghianti in stampa per Felici: il lancio arriva dal Saturno de Il Fatto Quotidiano. Anche il Corsera può sbagliare: Avvenire riprende l’Osservatore Romano che tira le orecchie a via Solferino. Ieri ha lanciato la collettiva estiva in onore del Papa… trattasi però de Lo splendore della verità, così recita il titolo. E non splendore della vita.

Pompei in trasferta a Parigi su Il manifesto: riallestiti al Museo Maillol gli ambienti di un’autentica casa romana del 79 d.C. Il Corriere della Sera gioca d’anticipo su ArtBasel; Germano Celant lancia l’uscita del suo Arte povera, storia e storie (Electa) con un ricco stralcio su La Stampa.

Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.