Il Padiglione internet entra nell’era 2.0: arrivano i proiettori

Due anni fa avevano invitato il popolo di The Pirate Bay a Venezia, per inaugurare la prima “Ambasciata dei Pirati”, stabilendo il proprio quartier generale ai Magazzini del Sale, nei pressi di Punta della Dogana. Quest’anno, invece, occuperanno per una sera l’intera isola di San Servolo. Il Padiglione Internet torna in Biennale capitanato ancora una […]

Due anni fa avevano invitato il popolo di The Pirate Bay a Venezia, per inaugurare la prima “Ambasciata dei Pirati”, stabilendo il proprio quartier generale ai Magazzini del Sale, nei pressi di Punta della Dogana. Quest’anno, invece, occuperanno per una sera l’intera isola di San Servolo. Il Padiglione Internet torna in Biennale capitanato ancora una volta da Miltos Manetas, ma con un format tutto nuovo. Prendendo a prestito un’idea di Rafaël Rozendaal, altro vulcanico artista della “generazione internet”, anche lui presente in laguna, Manetas trasformerà il Padiglione in un grande happening dell’era digitale.
Il format è ormai consolidato (si contano decine di edizioni dell’evento in tutto il mondo) e si chiama BYOB, acronimo di Bring Your Own Beamer, cioè “portati il tuo proiettore”. Tutti gli artisti invitati – la lista comprende un centinaio di nomi – arriveranno sul posto dotati di computer portatile e proiettore e improvviseranno il loro intervento coordinandosi al momento con gli altri. Il risultato è un caleidoscopio di immagini, luci, suoni, video e performance, in un ambiente informale e terribilmente nerd.
La modalità collaborativa caratterizza non solo l’evento, ma anche l’organizzazione: accanto a Manetas e Rozendaal, infatti, figurano almeno una ventina di curatori, italiani e internazionali (tra cui Domenico Quaranta, Valentina Tanni, Caroline Corbetta, Angelo Plessas e Lev Manovich), due gallerie (Gloriamaria Gallery di Milano e A+A di Venezia), una fondazione (Fondazione March) e alcune realtà locali come l’Associazione E: e l’Accademia di Belle Arti di Venezia – Dipartimento New Media, che offre i suoi spazi di San Servolo per l’occasione.

Giovedi 2 giugno ore 19-24
Padiglioneinternet.com presenta BYOB Venezia
Isola di San Servolo
www.padiglioneinternet.com
www.byobworldwide.com