Il cinema, la videoarte e il CIAC di Genazzano. Con una chance da non perdere per cinque giovani creativi

C’è anche la video arte questo luglio al Festival del Cinema Giovanile e Indipendente della provincia di Roma, “l’unico festival in Italia ideato ed organizzato da giovani per i giovani”, per promuovere le realtà cinematografiche che non trovano spazio nella distribuzione mainstream. Il CIAC – Castello Colonna di Genazzano, (una delle location del festival insieme […]

C’è anche la video arte questo luglio al Festival del Cinema Giovanile e Indipendente della provincia di Roma, “l’unico festival in Italia ideato ed organizzato da giovani per i giovani”, per promuovere le realtà cinematografiche che non trovano spazio nella distribuzione mainstream.
Il CIAC – Castello Colonna di Genazzano, (una delle location del festival insieme alle architetture di Tivoli e Palestrina, animate per l’occasione da proiezioni) in quanto istituzione museale aperta all’arte contemporanea, e pertanto alla diffusione dei nuovi media, ne curerà la sezione specifica, comprendente video animazioni, esperimenti digitali e su supporto analogico. Gli autori, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, potranno partecipare gratuitamente anche con opere non inedite, ma non presentate in altri concorsi di videoarte. La giuria sarà in parte affidata al web in parte a specialisti e operatori del mondo dell’arte.
I cinque video finalisti verranno premiati nelle giornate del Festival Internazionale del Nuovo Cinema dal 16 al 24 luglio, e quelli giudicati migliori saranno inseriti nella programmazione del museo, con la possibilità di entrar a far parte della collezione permanente. Ciascuna opera (per un massimo di due) dovrà essere inviata entro il 25 giugno 2011.

Claudia Giraud

www.spaziconcettuali.it