Brunch greco a Torino. Con CTRLZAK Studio e Appartamento Lago

Le attività messe in campo dal network di Appartamento Lago sono sempre stimolanti. Lo diciamo per esperienza. Stimolanti anche e soprattutto perché  riescono a coniugare cibo per la mente e cibo per il corpo, in un ambiente rilassato e – va da sé – casalingo. L’appuntamento torinese del 19 giugno alle ore 12 (in via Massena 25), […]

Le attività messe in campo dal network di Appartamento Lago sono sempre stimolanti. Lo diciamo per esperienza. Stimolanti anche e soprattutto perché  riescono a coniugare cibo per la mente e cibo per il corpo, in un ambiente rilassato e – va da sé – casalingo. L’appuntamento torinese del 19 giugno alle ore 12 (in via Massena 25), ad esempio, si intitola Tavola Periodica, e vede affiancarsi il CTRLZAK Studio alla figura di Francesco Strocchi, in questa occasione nella veste di chef addetto al brunch, che sarà innaffiato da vini delle Cantine del Castello Conti e di Bisol.
Al centro dell’appuntamento, la presentazione di progetti da parte di artisti e creativi. Al termine si vota, e il vincitore si aggiudica il ricavato del microgranting (ossia i 20 euro a testa che devono sborsare i partecipanti all’evento, i quali devono preventivamente registrarsi sul sito di Appartamento Lago).
L’occasione sarà pure propizia per sfogliare, e magari acquistare, il libro di Thanos Zakopoulos, che costituisce metà del CTRLZAK Studio. Un libro d’artista progettato per esporre in pagina una selezione dei suoi photoworks realizzati dal 2004 al 2009. La grafica, notevole, è stata affidata al cinese Huang Yang, mentre i testi sono firmati da Thomas Pfister e Alistair Gentry. Se poi domenica siete impegnati, potete rifarvi con il pic nic di martedì sera. O abbonarvi più semplicemente alla newsletter, così da cogliere l’occasione che riterrete più intrigante.

– Marco Enrico Giacomelli

torino.appartamentolago.comlatavolaperiodica.wordpress.com

CONDIVIDI
Giornalista e dottore di ricerca in Estetica, ha studiato filosofia alle Università di Torino, Paris8 e Bologna. Ha collaborato all’"Abécédaire de Michel Foucault" (Mons-Paris 2004) e all’"Abécédaire de Jacques Derrida" (Mons-Paris 2007). Tra le sue pubblicazioni: "Ascendances et filiations foucaldiennes en Italie: l’operaïsme en perspective" (Paris 2004; trad. sp., Buenos Aires 2006; trad. it., Roma 2010), "Another Italian Anomaly? On Embedded Critics" (Trieste 2005), "La Nuovelle École Romaine" (Paris 2006), "Un filosofo tra patafisica e surrealismo. René Daumal dal Grand Jeu all'induismo" (Roma 2011), "Di tutto un pop. Un percorso fra arte e scrittura nell'opera di Mike Kelley" (Milano 2014). In qualità di traduttore, ha curato testi di Deleuze, Revel, Augé e Bourriaud. Ha tenuto seminari e lezioni in numerose istituzioni e università, fra le quali la Cattolica, lo IULM, l'Università Milano-Bicocca e l'Accademia di Brera di Milano, l’Alma Mater di Bologna, la LUISS di Roma, lo IUAV di Venezia, l'Accademia Albertina di Torino. Insegna alla NABA di Milano. È vicedirettore editoriale di Artribune e direttore responsabile di Artribune Magazine.