Archeologia di nome, ma non di fatto. Verso l’edizione 2011 del festival Artelibro

Il coraggio certo non gli manca: in un momento in cui è sempre alto il dibattito sul futuro dell’editoria “classica” di fronte al galoppare di ebook et similia, scegliere Archeologia come titolo per un festival di libri dimostra che se ne ha tanto, di coraggio, e anche un bel po’ d’ironia. Elementi indispensabili per affrontare […]

Il coraggio certo non gli manca: in un momento in cui è sempre alto il dibattito sul futuro dell’editoria “classica” di fronte al galoppare di ebook et similia, scegliere Archeologia come titolo per un festival di libri dimostra che se ne ha tanto, di coraggio, e anche un bel po’ d’ironia.
Elementi indispensabili per affrontare il tema a viso aperto, come fa Artelibro, il Festival del Libro d’Arte di Bologna, che – oltre al titolo – annuncia anche le date dell’ottava edizione, dal 23 al 25 settembre 2011. Fra i molti eventi in programma, la mostra di libri d’artista della collezione di Danilo Montanari Libro Opera. Pagine di un viaggio nell’arte. 1960 – 2010, che nell’Aula Magna della Biblioteca Universitaria esporrà oltre 200 volumi tra i più rappresentativi degli ultimi cinquanta anni in Italia, da Lucio Fontana a Maurizio Cattelan, passando per Giulio Paolini e Luciano Bartolini.

www.artelibro.it

 

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.