Ancora Macro, stavolta in modalità BarCamp. Con WeThink si parla di giovani generazioni e Cultura

Sembra strano, ma a pensarci bene neanche tanto: da quando il Macro è entrato nell’occhio del ciclone per il mezzo terremoto legato alle prospettive del museo, che ha portato alla nascita di comitati spontanei e all’avvicendamento Barbero-Pietromarchi alla direzione, sembra sempre più calamitare le attenzioni dell’artworld. Nel giro di pochi giorni si sono susseguiti un […]

Sembra strano, ma a pensarci bene neanche tanto: da quando il Macro è entrato nell’occhio del ciclone per il mezzo terremoto legato alle prospettive del museo, che ha portato alla nascita di comitati spontanei e all’avvicendamento Barbero-Pietromarchi alla direzione, sembra sempre più calamitare le attenzioni dell’artworld. Nel giro di pochi giorni si sono susseguiti un festival giovane e brillante come ADD – al Macro Testaccio -, la girandola di sedici inaugurazioni nella sede centrale, ed ora l’appuntamento con WeThink per la Cultura.
Di che si tratta? Del secondo tavolo di confronto – dopo quello dedicato all’area Politica – promosso dall’Associazione ItaliaCamp, che vede la collaborazione di players culturali del calibro di Civita, Eccom, Federculture, Fondazione Fitzcarraldo e Fondazione Rosselli. Un dibattito sul rapporto tra le giovani generazioni e la Cultura, “finalizzato a comprendere quali sono i nuovi canali di fruizione della cultura giovanile e le opportunità fornite dalla Rete, quali i meccanismi utili a favorire l’accesso al patrimonio culturale e quali gli incentivi necessari alla sua promozione”.
Un nuovo think thank che si va aggregando sempre più come una realtà che intende incidere sulle dinamiche nazionali, e che ora – aggredendo l’ambito culturale – sceglie simbolicamente di presentarsi in un centro d’arte contemporanea.
E promette bene anche la struttura scelta per il dibattito, che si vuole allontanare dallo schema tavolo-dei-relatori, scegliendo la modalità BarCamp, aperto da Pier Luigi Celli in qualità di Presidente di ItaliaCamp e moderato da Massimo Sebastiani, Capo Redattore Centrale ANSA. A partire dalla presentazione di progetti e best practices di ambito socio-culturale: nell’occasione Civita presenterà 6Artista, Eccom Banda Rustica, Federculture Centro/Periferia, Fondazione Fitzcarraldo Farm Cultural Park, Fondazione Rosselli Dalla rappresentazione dello spettacolo alla sua valorizzazione nel tempo.

Lunedì 27 giugno 2011 – ore 19.30
MACRO – Roma
www.italiacamp.it

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.