Ai Weiwei Sunday. Lo Zodiaco di Londra e New York, in tre video scovati da Artribune Television

Ne avevamo già parlato un paio di mesi fa, quando l’opera era ancora in preparazione. Era marzo e Ai Weiwei stava per ultimare il suo monumentale Circle of Animals/Zodiac Heads, enorme scultura itinerante, inaugurata il 2 maggio al Central Park di New York e il 12 maggio, in una versione similare, alla Somerset House di […]

Il bestiario di Ai Weiwei al completo

Ne avevamo già parlato un paio di mesi fa, quando l’opera era ancora in preparazione. Era marzo e Ai Weiwei stava per ultimare il suo monumentale Circle of Animals/Zodiac Heads, enorme scultura itinerante, inaugurata il 2 maggio al Central Park di New York e il 12 maggio, in una versione similare, alla Somerset House di Londra.
L’installazione, composta da dodici sculture bronzee alte 3 metri, per un totale di circa 4 tonnellate, si ispira alla fontana-orologio del Dicittesimo secolo situata nel Vecchio Palazzo d’Estate di Pechino, composta dalle teste di animali dello zodiaco cinese.
Ai Wei Wei le ha riprodotte tutte in scala gigante – topo, coniglio, bue, tigre, cavallo, scimmia, cinghiale, cane, serpente, drago, pecora, maiale -, concependo il progetto come una scultura pubblica nomade, a dispetto dell’ingombro e del peso considerevoli.

L’artista, arrestato il 3 aprile scorso, non ha fatto in tempo a vedere la sua nuova fatica installata. Di lui, com’è noto, ancora nessuna notizia: il Governo cinese, nonostante le forti pressioni esercitate dalla comunità culturale internazionale, non fa sapere come stia, né dove si trovi.
Sfogliatevi intanto questa ampia gallery fotografica sull’opera, mentre domani alle 11, alle 15 e alle 19 il menu propone tre video a tema, per un gustoso palinsensto domanicale: un servizio giornalistico sul monumentale Zodiaco alla Grand Army Plaza, realizzato dalla web tv newyorchese NewArtTv.com, una clip sul back stage del progetto londinese e un’intervista all’artista raccolta da Gwyn Miles, Direttore della Somerset House Trust.

– Helga Marsala

Ai Weiwei, “Circle of Animals / Zodiac Heads”
– Central Park, Grand Army Plaza
fino al 15 luglio 2011
– Somerset House, Londra
fino al 26 giugno 2011

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.