A Spoleto l’estate dell’arte by Palazzo Collicola, ecco le foto di Alberto di Fabio at work

L’estate, si sa, prima o poi presenta il classico “scappo dalla città”, ed anche l’artworld segue il trend. Una liturgia che ha anche i suoi luoghi di celebrazione, con località di villeggiatura che in certi casi si sostituiscono alle metropoli nella proposta artistico-culturale. Una di queste è da diversi decenni Spoleto, per il richiamo del […]

L’estate, si sa, prima o poi presenta il classico “scappo dalla città”, ed anche l’artworld segue il trend. Una liturgia che ha anche i suoi luoghi di celebrazione, con località di villeggiatura che in certi casi si sostituiscono alle metropoli nella proposta artistico-culturale. Una di queste è da diversi decenni Spoleto, per il richiamo del Festival dei Due Mondi, con occhio sempre attento anche alle arti visive, e recentemente per la frenetica attività di Palazzo Collicola.
Ora il museo diretto da Gianluca Marziani presenta l’opening collettivo delle sue mostre per l’estate 2011, con la consueta carrellata di progetti nelle diverse sezioni che strutturano lo spazio spoletino. Fra questi una curiosa operazione targata Alberto Di Fabio, che anticipiamo nella fotogallery: l’ideazione di una tiratura numerata di lettini da esterni nel giardino di Palazzo Collicola, bissata da un lavoro murale – titolo Paesaggi della mente – su una delle pareti del museo…

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.