Vi piacciono le sorprese? No? E allora scoprite cosa si inaugura domani a Roma, davanti alla Stazione Termini…

Vi diamo un aiutino: ad inaugurarla domani – alle 16, in piazza dei Cinquecento – arriveranno il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, insieme al Cardinale vicario Agostino Vallini. E l’aiuto più sostanzioso, questo: l’autore di questa “cosa” è l’artista Oliviero Rainaldi. Insomma: cosa si nasconde sotto questi impenetrabili veli? Cosa è pronto ad essere circondato […]

Vi diamo un aiutino: ad inaugurarla domani – alle 16, in piazza dei Cinquecento – arriveranno il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, insieme al Cardinale vicario Agostino Vallini. E l’aiuto più sostanzioso, questo: l’autore di questa “cosa” è l’artista Oliviero Rainaldi.
Insomma: cosa si nasconde sotto questi impenetrabili veli? Cosa è pronto ad essere circondato da quel rotoli di praticello preparati per la posa? Vabè, questo l’avrete capito: sarà una statua, scoperta nel giorno in cui si ricorda la nascita del soggetto ritratto… Niente ancora? E allora le cose sono due: o domani fate un salto in zona Stazione Termini, o aspettate il solito Artribune, che a tempi record svelerà l’arcano…

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • tiziana d’acchille

    il 18 maggio è il compleanno di Karol Wojtyla…

  • rik

    JP II

  • enniomostarda

    Ah si l’amico di pinochet quello che faceva affari con la mafia e che poi in pubblico condannava.
    Naturalmente l’artista è il leccacappelle(cappelle come termine ecclesiastico/o no?) della ars ecclesiae.

  • anna

    no………..

  • Max Livadia

    Si vedono già i rotoloni…..di praticello al’inglese tutt’intorno! Ah ha ha ha il Papa polacco amava la natura….già!

  • ger

    Io in quella piazza avrei fatto una scultura che rappresenti i tanti poveri che la sera dormo nei cartoni ai lati della stazione… Mi sono sempre chiesta perchè la sera tardi il Papa un Papa, magari in incognito, vada tra gli ultimi…. Ecco una bella scultura l’avrei fatta per quelli che definiamo ultimi che invece della televisione e del sofà la sera hanno le stelle e i cartoni. Bello molto bello l’ultimo film di Moretti!!! Ma tornando alla scultura Il comune suppongo abbia indetto un CONCORSO per selezionare l’opera più MERITEVOLE?