That’s America. C’è il meeting dei musei USA, ma la scena è tutta per queste folli art cars…

Da Houston per il meeting annuale dell’Associazione Americana dei Musei (AAM), ufficialmente aperto dalla tradizionale Art Car Parade che, dato il tema, non possiamo lasciarci sfuggire. Quasi 250 tra auto, cart e moto decorate e/o create da artisti provenienti da 23 stati più Canada e Messico. Presente anche l’auto “ufficiale” dell’AAM, un tributo ai musei […]

Da Houston per il meeting annuale dell’Associazione Americana dei Musei (AAM), ufficialmente aperto dalla tradizionale Art Car Parade che, dato il tema, non possiamo lasciarci sfuggire. Quasi 250 tra auto, cart e moto decorate e/o create da artisti provenienti da 23 stati più Canada e Messico. Presente anche l’auto “ufficiale” dell’AAM, un tributo ai musei di Houston.
Descrivere le auto d’arte?  Il compito lo lasciamo alle fotografie, non dimenticando di ricordare le BMW d’autore firmate, sin dal 1975, da artisti come Calder, Stella, Lichtenstein, Warhol e via dicendo, fino alla più recente BMW M3 GT2 realizzata nel 2010 da Jeff Koons, che ha segnato il ritorno della serie dopo una sosta di 10 anni…

Mario Bucolo

CONDIVIDI
Mario Bucolo
Mario Bucolo è fotografo professionista (awards winners come si dice di chi ha ricevuto premi e riconoscimenti internazionali), pur amando definirsi ‘artigiano dell’immagine’, specializzato in architettura, landscape, viaggi. Vive e lavora tra Catania e New York. Ma Mario Bucolo è anche un esperto in marketing, comunicazione, visibilità e social media prevalentemente per i musei e per il settore cultura, lavorando e presentando studi nel settore sin dal 1991, anche nel ruolo di co-fondatore dell'iniziativa Europea 'Medici Framework' e di editore del portale mondiale sui musei. Nel 2008 ha contribuito, come guest author, all'ultimo libro di Philip e Neil Kotler sul marketing per i musei con un capitolo su "Musei ed E-communication". Nel 2010 è stato candidato alla presidenza di ICOM Italia. Prima ancora, dal 1984, è stato tra i pionieri europei delle applicazioni multimediali interattive (kiosk, Laser disc, Cd-Rom etc).