Sbatti il mostro in prima pagina. Non ci credevate alla storia di Artribune su ‘Cronaca Vera’? Guardate un po’ qui…

Bon, ve l’avevamo promesso e noi le promesse le manteniamo. Anche perché la cosa ci inorgoglisce da matti. Ci siamo, ci siamo tutti (quasi), spiattellati a mo’ di “sbatti il mostro in prima pagina” su Cronaca Vera. Rivista mito degli Anni Settanta più squisitamente trash, ma ancora immarcescibilmente in edicola. Segnalazione e articolo semplicemente adorabili, […]

Signora mia, questo non è un fotomontaggio...

Bon, ve l’avevamo promesso e noi le promesse le manteniamo. Anche perché la cosa ci inorgoglisce da matti. Ci siamo, ci siamo tutti (quasi), spiattellati a mo’ di “sbatti il mostro in prima pagina” su Cronaca Vera. Rivista mito degli Anni Settanta più squisitamente trash, ma ancora immarcescibilmente in edicola. Segnalazione e articolo semplicemente adorabili, per di più nelle mitologiche pagine dell’arte curate da Marco Cingolani. Il numero è in vendita, correte al chiosco e spendendo un solo europeo e venti centesimi otterrete in cambio l’unica vera risposta italiana ai più truci tabloid anglosassoni. E dentro, belli belli, ci siamo anche noi. Per chi non comprendesse il valore “da collezione” della copia di Cronaca Vera, ecco qui sopra la scansione dell’articolo. Con una frase che è già storia: “pronistichiamo che Artribune in breve tempo diventerà leader per la comunicazione artistica in Italia“. Incrociamo le dita. Pure dei piedi.

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • Paola

    autoreferenzialità a gogo, ma va bene così, quando è manifesta….

  • lady of shalott

    Ma certo. Artribune diventerà il punto di riferimento di ogni questione “artistica” italiana e non.
    Del resto è prima di tutto ” lo spirito” di chi crede che tutto sia possibile e lo annuncia ancora prima che avvenga.. dando voce a chi non ha voce, denunciando chi ne ha troppa e urlando quando si esagera platealmente.
    Confidenziale da far arrossire, professionale ma non fino al distacco, autorevole con infiniti autori e presente ovunque…

  • l

    nella foto manca mattiolino…

  • per te Ipazia

    « ὅταν βλέπω σε, προσκυνῶ, καὶ τους λόγους.
    τῆς παρθένου τὸν οἶκον ἀστρῷον βλέπων
    εἰς οὐρανὸν γάρ ἐστι σοῦ τὰ πράγματα,
    Yπατία σεμνή, τῶν λόγων εὐμορφία,
    ἄχραντον ἄστρον τῆς σοφῆς παιδεύσεως. »

  • paolo

    ERA ORAAAAAAAAAA ! UN Pò DI SANO GOSSIP FA BENE ALL’ARTE ! BRAVIIII AVETE COLMATO UN GAP ! BRAVIIIIIIIIII