Roma Updates: vincono Pinksummer e Luca Trevisani. All’artista veneto il Premio Fico all’esordio capitolino

Vi avevamo raccontato il trasloco dalla prima alla terza capitale d’Italia del Premio Fico e ora, in diretta dall’ex mattatoio, vi annunciamo il vincitore. Il trentaduenne Luca Trevisani si è accaparrato i 15mila euro del premio, ha vinto la donazione di una sua opera ad un museo, ed ha sbaragliato la concorrenza formata dalla lista […]

Vi avevamo raccontato il trasloco dalla prima alla terza capitale d’Italia del Premio Fico e ora, in diretta dall’ex mattatoio, vi annunciamo il vincitore. Il trentaduenne Luca Trevisani si è accaparrato i 15mila euro del premio, ha vinto la donazione di una sua opera ad un museo, ed ha sbaragliato la concorrenza formata dalla lista dei selezionati che vi mettiamo qui sotto. In realtà la torta è stata spartita non solo in una fetta, la giuria, composta da Renato Alpigiani, Andrea Bruciati, Andrea Busto, Anna Mattirolo e dalla presidente della Fondazione Ettore Fico Ines Sacco Fico, ha selezionato ulteriori tre premi acquisto appannaggio di David Casini, Jay Heikes e Markus Schinwald per la gioia, rispettivamente, delle gallerie Analix Forever, Federica Schiavo e Giò Marconi. Qui di seguito la lista dei selezionati, in alto l’opera vincitrice.

Sergio Breviario – Fabio Tiboni‐Sponda, Bologna
Fatma Bucak – Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino
Chiara Camoni – SpazioA, Pistoia
David Casini – Analix Forever, Ginevra
Silvia Chiarini – DAC De Simoni Arte Contemporanea, Genova
Raffaella Crispino – 1/9 unosunove, Roma‐Milano
Jay Heikes – Federica Schiavo Gallery, Roma
Youssef Nabil – Noire Contemporary Art, Torino, Poggiali e Forconi, Firenze
J. Parker Valentine – Supportico Lopez, Berlino
Luana Perilli – The Gallery Apart, Roma
Markus Schinwald – Gió Marconi, Milano
Luca Trevisani – pinksummer, Genova
Spazio Visivo – Galerie Mario Mazzoli, Berlino

www.ettorefico.it

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • Angel Moya Garcia

    che strano….non lo avrei mai detto…

  • Tarzan

    Della serie prendi i soldi e scappa. Opera dal dubbio gusto. Senza alcuna riflessione sull’idea di opera come prodotto, oggi, nel 2011. Una generazione arrendevole. Mi vengono in mente i titoli parmalat: quanto vale quest’opera???????? L’arte contemporanea non salta in alto solo perchè chi ha preso delle fregature si vergogna troppo nell’ammetterlo, mentre nel caso parmalat i cittadini truffati hanno giustamente protestato. Il sistema “gonfia” opere e artisti senza alcun punto di riferimento critico. Non voglio sapere chi ha vinto, voglio sapere il “perchè”….luca rossi dove sei?????????