Moratti, ma l’altra. E con Milly si candida pure Gabriele Mazzotta

Sostiene Pisapia, ovviamente, la lista civica di Milly Moratti. E sin qui nulla di strano, se non l’anomalia di una famiglia divisa per politica e impegno calcistico. Ma la novità sta altrove, ossia che pure l’editoria d’arte si schiera. E non è la “solita” Charta, le cui posizioni sono ben note. Questa volta in campo […]

Milly Moratti e Giuliano Pisapia

Sostiene Pisapia, ovviamente, la lista civica di Milly Moratti. E sin qui nulla di strano, se non l’anomalia di una famiglia divisa per politica e impegno calcistico. Ma la novità sta altrove, ossia che pure l’editoria d’arte si schiera. E non è la “solita” Charta, le cui posizioni sono ben note. Questa volta in campo scende Mazzotta, anzi proprio Gabriele Mazzotta.
A sostegno dell’editore giungono voci importanti, da Gillo Dorfles a Dario Fo. E il programma? Per leggerlo integralmente basta andare sul sito, ma vi pare che poteva mancare una promessa d’impegno nei confronti delle librerie (non i megastore, ovviamente), delle biblioteche, dell’arte moderna e contemporanea?

Marco Enrico Giacomelli

www.mazzotta.it

CONDIVIDI
Giornalista e dottore di ricerca in Estetica, ha studiato filosofia alle Università di Torino, Paris8 e Bologna. Ha collaborato all’"Abécédaire de Michel Foucault" (Mons-Paris 2004) e all’"Abécédaire de Jacques Derrida" (Mons-Paris 2007). Tra le sue pubblicazioni: "Ascendances et filiations foucaldiennes en Italie: l’operaïsme en perspective" (Paris 2004; trad. sp., Buenos Aires 2006; trad. it., Roma 2010), "Another Italian Anomaly? On Embedded Critics" (Trieste 2005), "La Nuovelle École Romaine" (Paris 2006), "Un filosofo tra patafisica e surrealismo. René Daumal dal Grand Jeu all'induismo" (Roma 2011), "Di tutto un pop. Un percorso fra arte e scrittura nell'opera di Mike Kelley" (Milano 2014). In qualità di traduttore, ha curato testi di Deleuze, Revel, Augé e Bourriaud. Ha tenuto seminari e lezioni in numerose istituzioni e università, fra le quali la Cattolica, lo IULM, l'Università Milano-Bicocca e l'Accademia di Brera di Milano, l’Alma Mater di Bologna, la LUISS di Roma, lo IUAV di Venezia, l'Accademia Albertina di Torino. Insegna alla NABA di Milano. È vicedirettore editoriale di Artribune e direttore responsabile di Artribune Magazine.
  • CONGRATULATION…!

    Caro
    Gabriele Mazzotta
    Lei è un vero Italiano come lo erano miei antenatti…!
    Ho avuto modo di conoscerlo poco ma tanto atraverso della Cultura e Io personalmente ammiro la cultura delle persone vere, che vogliono ed amano il suo dovere di fronte a una società, chiaramente parlo sul campo y/o ambito intelettuale, artistico è stato un bravo presidente della Accademia di Brera e poteva esserlo ancora del mio punto di vista, opinioni di altri, ogni uno si riserve non sono in polemica.
    Gabriela Bernales
    Pittrice
    Un cordiale saluto e un augurio sincero per la sua candidatura.