In cinque per 150mila euro. Ecco i finalisti dell’UniCredit Venice Award

Croazia, Estonia, Repubblica Ceca, Serbia, Turchia. Sarà in uno di questi paesi che andrà l’UniCredit Venice Award, premio di arte contemporanea alla sua prima edizione istituito dal gruppo bancario e rivolto ad otto Paesi dell’Europa Centro Orientale, in cui UniCredit opera, con una megadotazione di nìben 150mila euro. La giuria, composta dai membri della commissione […]

Ayse Erkmen, finalista per la Turchia

Croazia, Estonia, Repubblica Ceca, Serbia, Turchia. Sarà in uno di questi paesi che andrà l’UniCredit Venice Award, premio di arte contemporanea alla sua prima edizione istituito dal gruppo bancario e rivolto ad otto Paesi dell’Europa Centro Orientale, in cui UniCredit opera, con una megadotazione di nìben 150mila euro.
La giuria, composta dai membri della commissione scientifica – Walter Guadagnini, Luca Massimo Barbero, Lorand Hegyi, Angelica Nollert – e dal top management di UniCredit, ha reso oggi noti i cinque finalisti, selezionati sulla base dell’innovazione e della creatività. Per la Croazia l’artista è stato scelto Antonio G. Lauer, anche conosciuto come Tomislav Gotovac e il collettivo BADco, selezionati dal comitato curatoriale What, How and for Whom/WHW, con il progetto One Needs to Live Self-Confidently… Watching. Per l’Estonia in corsa l’artista Liina Siib e il curatore Johannes Saar, con il progetto A Woman Takes Little Space, per la Repubblica Ceca e Slovacca l’artista Dominik Lang e la curatrice Yvona Ferencová, con il progetto The Sleeping City, per la Serbia l’artista Todosijevic Dragoljub Raša e il curatore Zivko Grozdanic, con il progetto Light and Darkness of Symbols. Per la Turchia, infine, l’artista Ayse Erkmen e la curatrice Fulya Erdemci, con il progetto Plan B, installazione che descrive una complessa e ineluttabile relazione fra Venezia e l’acqua.
L’ultimo appuntamento di questo contest si terrà venerdì 3 giugno 2011 presso Palazzo Grassi a Venezia, con l’annuncio del progetto vincitore, che si aggiudicherà il premio di 150mila euro permettendo così all’opera, o alle opere vincitrici, di entrare a far parte della collezione UniCredit. Saranno poi cedute in comodato d’uso gratuito di lungo periodo a un importante Museo di arte contemporanea del Paese di provenienza dell’opera.

www.unicreditgroup.eu

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.