E le navi vanno. Riuscirà Olbia a portare i “billionaires” al Museo Archeologico appena (re)inaugurato?

L’aspettativa è che stavolta sia la volta buona. Domanda legittima, se è vero – come è vero! – che il Museo Archeologico di Olbia, nel giro di sette anni, ha visto succedersi ben quattro inaugurazioni. L’ultima il 29 marzo, in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Ma tanta attesa pare proprio che fosse meritata: realizzato […]

Una vista notturna del museo

L’aspettativa è che stavolta sia la volta buona. Domanda legittima, se è vero – come è vero! – che il Museo Archeologico di Olbia, nel giro di sette anni, ha visto succedersi ben quattro inaugurazioni. L’ultima il 29 marzo, in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Ma tanta attesa pare proprio che fosse meritata: realizzato sull’isolotto di Peddone con progetto di Giovanni Macciocco, il bell’edificio si affaccia sul mare con una vista davvero mozzafiato. Una proposta mica da poco, per i vacanzieri della Costa Smeralda, normalmente distratti da ben altri “patrimoni”…

All’interno un percorso espositivo che parte dall’incursione dei Vandali del 450 d.C. – che portò alla distruzione della città e all’affondamento delle navi in porto -, fino al 1700. Timoni, alberi maestri – di cui uno di dimensioni straordinarie – e il relitto “n. 1” restaurati di tutto punto, che vanno ad aggiungersi ai rinvenimenti dei relitti di ventiquattro navi (2 dell’età di Nerone, 16 del V secolo d.C., 6 d’epoca giudicale), oltre a tanti altri reperti tra cui lucerne, anfore, gioielli, sculture, monete vasi, amuleti. Testimonianze fondamentali che hanno permesso la ricostruzione della vita dell’antico porto e dell’attività commerciale dalla nascita della città.

Roberta Vanali

Museo Archeologico di Olbia
Porto di Olbia, Area Molo Brin
www.olbialive.it

CONDIVIDI
Roberta Vanali
Critica, curatrice e giornalista d’arte contemporanea. Ha collaborato con le riviste d’arte Ziqqurat, Terzocchio e Grandimostre. 2000/2010 Caporedattrice per la Sardegna della rivista online e cartacea Exibart. Da gennaio a dicembre 2006 direttrice della Galleria Studio 20, via Sulis 20, Cagliari. Da marzo 2011 Caporedattrice per la Sardegna della rivista ARTRIBUNE Ideatrice della rubrica di iconografia Icon (on) Graphy per la rivista Artribune. Da aprile 2010 consulente artistica della galleria online Little Room Gallery. Da ottobre 2006 curatrice del blog BlogArte http://robertavanali.blogspot.com/ e della rubrica Interviews. Ha redatto circa 250 articoli e curato oltre cinquanta mostre in spazi pubblici, privati e musei.