Updates Milano: Premio Rotary a Diego Perrone ed Eva Kotatkova. E ad un museo fantasma…

“Le opere saranno destinate al futuro Museo di Arte Contemporanea”. E quale?, verrebbe da domandare, leggendo questo passaggio dello stringatissimo comunicato con il quale si comunicano i vincitori del Premio Rotary Club Milano Brera 2011, assegnato nell’ambito di Miart. Una specie di assegno in bianco, viste le notizie sempre più rarefatte – ma non meno […]

Diego Perrone

Le opere saranno destinate al futuro Museo di Arte Contemporanea”. E quale?, verrebbe da domandare, leggendo questo passaggio dello stringatissimo comunicato con il quale si comunicano i vincitori del Premio Rotary Club Milano Brera 2011, assegnato nell’ambito di Miart. Una specie di assegno in bianco, viste le notizie sempre più rarefatte – ma non meno contrastanti – sul museo, che si immagina sia quello progettato da Libeskind nell’area Citylife.
Orfana – come già scritto – del Premio Acacia, la fiera milanese assiste dunque all’assegnazione dell’unico riconoscimento rimasto ad “ingolosire” artisti e anche galleristi, dedicato in questa terza edizione al disegno (nel 2009 il premio era dedicato al video e nel 2010 alla fotografia). La giuria, composta da Chiara Bertola, Laura Cherubini e Christian Marinotti, ha scelto Diego Perrone (capace di “trasformare un semplice elemento anatomico in un violento urlo che riflette le inquietudini contemporanee”) e la ceca Eva Kotatkova (“attraverso una serie di disegni materializza il pensiero e le relazioni in sottili strutture architettoniche”).

  • paolo

    caspita una sola opera in un museo ? quindi per ogni anno faranno un museo dove assegnare un opra di artista? geniale !