Ti presento i miei… artisti. Ben Stiller e David Zwirner insieme (con Christie’s) per Haiti

Chuck Close, Marlene Dumas, Dan Flavin, Jasper Johns, Jeff Koons, Paul McCarthy, Chris Ofili, Raymond Pettibon, Neo Rauch, Hiroshi Sugimoto, Luc Tuymans. Un bel gruppetto, e chi sono? Sono alcuni degli artisti che hanno donato le loro opere per l’asta Artists for Haiti, in lizza da Christie’s New York il prossimo settembre. Il ricavato verrà […]

Ben Stiller

Chuck Close, Marlene Dumas, Dan Flavin, Jasper Johns, Jeff Koons, Paul McCarthy, Chris Ofili, Raymond Pettibon, Neo Rauch, Hiroshi Sugimoto, Luc Tuymans. Un bel gruppetto, e chi sono? Sono alcuni degli artisti che hanno donato le loro opere per l’asta Artists for Haiti, in lizza da Christie’s New York il prossimo settembre. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza per sostenere programmi educativi e sanitari per i bambini dell’isola, colpita duramente dal terremoto più di un anno fa e ancora bisognosa di un aiuto per la ricostruzione.
Le menti dietro l’iniziativa? Un’accoppiata imprevedibile, con l’attore, regista e filantropo Ben Stiller – notissimi i suoi film, da Ti presento i miei a Una notte al museo (ambientato però non in un centro d’arte, ma nel Museo di Storia Naturale di NYC) – mano nella mano con lo star-gallerist David Zwirner, da tempo impegnati a raccogliere fondi per garantire condizioni di vita migliori a queste popolazioni.

Sono incredibilmente grato per lo straordinario supporto degli artisti e della comunità artistica”, ha affermato Zwirner. Il 100% della vendita verrà donato alle organizzazioni non-profit che sono già operative ad Haiti, come Architecture for Humanity, J/P Haitian Relief Organization, Partners in Health, Grameen Creative Lab, e molte altre.
L’asta sarà preceduta da una preview alla galleria di David Zwirner a New York i primi di settembre, e uno speciale catalogo verrà prodotto assieme a Christie’s, che ha rinunciato alle commissioni di vendita in occasione dell’evento.

Martina Gambillara

CONDIVIDI
Martina Gambillara
Martina Gambillara (Padova, 1984), laureata in Economia e Gestione dell'Arte, si è interessata fin dai primi anni dell'università al rapporto tra arte e mercato, culminato nella tesi Specialistica in cui ha indagato il fenomeno della speculazione nel mercato dell'arte cinese dell'ultimo decennio. Per passione personale si è costantemente dedicata all'osservazione dei risultati d'asta soprattutto del segmento di Arte Contemporanea, estrapolandone i trend e la correlazione con i mercati finanziari. In seguito il suo interesse si è spostato verso i mercati emergenti, da quello cinese scelto per la sua tesi, a quello sud-asiatico e mediorientale. Ha lavorato per gallerie, case d'asta e dal 2011 fa parte dello staff editoriale di Artribune.
  • www

    Whats up very cool website!! Guy .. Excellent .. Superb .. I will bookmark your blog and take the feeds also?I’m glad to search out a lot of useful info here in the publish, we’d like develop more techniques on this regard, thank you for sharing. . . . . .