Qualcuno ha notizie del Museo Arcos di Benevento? Forse toccherà aspettare le prossime elezioni…

Ma che fine ha fatto Arcos? Ormai da diversi mesi si sono perse le tracce del museo d’arte contemporanea della città di Benevento. A partire dal 2005, anno della sua fondazione, Arcos ha visto susseguirsi una serie di mostre anche considerevoli, una estiva seguita da una autunnale: fino ad Artifici contemporanei e difformità barocche, tenutasi […]

Il palazzo del Governo di Benevento, sede del Museo Arcos

Ma che fine ha fatto Arcos? Ormai da diversi mesi si sono perse le tracce del museo d’arte contemporanea della città di Benevento. A partire dal 2005, anno della sua fondazione, Arcos ha visto susseguirsi una serie di mostre anche considerevoli, una estiva seguita da una autunnale: fino ad Artifici contemporanei e difformità barocche, tenutasi fra il 18 dicembre 2009 e il 6 giugno 2010. Poi l’attività comincia ad arrancare. Uno stop di sei mesi, e a dicembre 2010 le porte si aprono alla mostra degli artisti selezionati al Premio Mario Razzano, “scippata” agli spazi del Museo del Sannio, che la ospitavano negli anni passati. Niente di esaltante, ma in mancanza di meglio…
Fatto sta che comunque dal 30 gennaio Arcos ha chiuso i battenti, senza che nessuno abbia notizie sul reale futuro dell’istituzione. Inutile chiamare al numero telefonico del museo, nessuno risponde.
Che succede, dunque? Dove cercare risposte, forse dal direttore artistico Danilo Eccher? O dalle imminenti elezioni comunali?

Salvatore Puzella

CONDIVIDI
Salvatore Puzella
Salvatore Puzella (Benevento, 1988) è laureando in Storia dell’arte a La Sapienza di Roma. Ha collaborato con la rivista d’arte contemporanea Next Exit. Ha scritto saggi critici per diversi cataloghi di mostre, come San Lorenzo: Limen (Galleria Limen 895, Roma, 2010 – a cura di Achille Bonito Oliva) e Paylasilan Isaret (in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Roma - Istanbul, 2011). Ha collaborato inoltre con Angelo Bucarelli nell’organizzazione e comunicazione eventi. Attualmente è Coordinatore culturale della Provincia di Benevento per ItaliadellaCultura.it.
  • kali

    non è che la compagna del direttore artistico ha trovato un nuovo giocattolo-fondazione a Roma dove divertirsi è si è scordata di Benevento? qualcuno ha mai visto Eccher a Benevento??

  • julio

    L’Italia sta diventando proprio un paese di cacca, e tutta questa approssimazione ci costerà molto cara nel prossimo futuro.

  • Barbara

    Guarda caso da Roma in giù l’ingerenza politica nell’arte è ancora più palese!