Palermo multimediale. Arriva l’inedito show di Alvin Curran e Domenico Sciajno

Gli Amici della Musica di Palermo si danno al contemporaneo. Con un progetto sperimentale che intriga e spezza la routine dei consueti cartelloni, da sempre dedicati alla musica da camera. Protagonisti sono Domenico Sciajno, compositore e artista visivo, esploratore di universi sonori dall’anima performativa ed electro, e il maestro americano Alvin Curran, allievo di Elliot […]

Gli Amici della Musica di Palermo si danno al contemporaneo. Con un progetto sperimentale che intriga e spezza la routine dei consueti cartelloni, da sempre dedicati alla musica da camera. Protagonisti sono Domenico Sciajno, compositore e artista visivo, esploratore di universi sonori dall’anima performativa ed electro, e il maestro americano Alvin Curran, allievo di Elliot Carter e fondatore insieme a Rzewski, Vandor e Teitelbaum del gruppo Musica Elettronica Viva di Roma.
Al centro di Palermo Sonic Graffiti, presentato nel capoluogo siciliano in anteprima assoluta, c’è il computer, utilizzato come contenitore e catalizzatore di immagini e suoni, reinventati in tempo reale. I due musicisti disegnano un paesaggio multimediale definito da ondate di visioni astratte e sonorità acustiche/elettroniche, le une generate dalle altre. Il teatro si trasforma in un luogo immersivo, in cui si innescano interazioni dinamiche tra input video e audio, capaci di alterare i confini immateriali dello spazio. Esplorando in macrovisione con una videocamera l’interno di un pianoforte, si procede dalla vibrazione sonora alla vibrazione luminosa, attraverso un sistema di algoritmi realizzato da Sciajno, che elabora i suoni prodotti da Curran: l’acuto o il grave modificano di volta in volta la saturazione cromatica e la luminosità, tra flussi che si intersecano, collidono, si armonizzano e poi spezzano l’equilibrio della maglia audiovisiva. Un’avventura sinestetica per sedurre occhi e orecchie, tra imprevedibili slittamenti sensoriali.

Helga Marsala

Martedì 12 aprile 2011 – ore 21.15
Teatro Politema
Piazza Ruggero Settimo 15 – Palermo
www.amicidellamusicapalermo.it

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.
  • me.giacomelli

    che coppia!