I nostri ringraziamenti e qualche raccomandazione. Artribune miete record e dunque, ancor più, ha bisogno di voi

  Ed eccoci con un’altra tribnews che parla di noi. Un po’ perché ci fa piacere comunicarvi dei numeri, e un po’ per ricordarvi un paio di cosette da fare, utili per continuare a darci il vostro – preziosissimo e indispensabile – sostegno. E allora: in data 26 aprile, ossia all’indomani di un lungo weekend […]

 

Ed eccoci con un’altra tribnews che parla di noi. Un po’ perché ci fa piacere comunicarvi dei numeri, e un po’ per ricordarvi un paio di cosette da fare, utili per continuare a darci il vostro – preziosissimo e indispensabile – sostegno.
E allora: in data 26 aprile, ossia all’indomani di un lungo weekend festivo, il sito su cui siete appollaiati se state leggendo questa notizia ha segnato il record dei record mettendo insieme la cifra di 5.300 (e spiccioli) visitatori quotidiani. Inutile barare: c’è Google Analytics che certifica tutto. E certifica che ormai, in termini di traffico diretto (escluso quello dei visitatori che capitano da te per sbaglio, rimbalzando dai motori di ricerca), Artribune è dopo 40 giorni di vita il più seguito strumento di informazione sull’arte eccetera eccetera in Italia. Il tutto è stato ottenuto senza l’ausilio di Google: siamo appena nati e il nostro ranking è ancora debole. Può solo migliorare. I dati incoraggianti sono comunque solo un punto di partenza per migliorare ancora.
E veniamo dunque ai promemoria. Il primo riguarda le inserzioni pubblicitarie, vitale sostentamento per il giornale e occasione di grande visibilità per tutti coloro che abbiano un po’ di budget da investire in comunicazione: cominciate ad accaparrarvi le pagine per il Numero Uno, quello che lanceremo a Venezia in occasione della Biennale, e poi fatevi sotto per gli spazi web&mail – i banner e le Artribune Segnala – e per i videoreport, confezionati da Artribune Television. L’indirizzo a cui scrivere è uno: [email protected].
Il secondo reminder riguarda il nostro calendario online, strumento fondamentale che stiamo mettendo a punto con un apposito software e che entrerà a regime con il nuovo sito, tra circa un mese. Quello che chiediamo a tutte le gallerie, gli uffici stampa, gli organizzatori, gli artisti, i musei, le associazioni, gli spazi espositivi è di inserire l’indirizzo [email protected] nelle proprie mailing list.
Se su Artribune volete esserci, sempre, non dimenticate di scriverci. Le vostre segnalazioni sono indispensabili per organizzare news, articoli, approfondimenti, ma anche per rimpolpare il calendario e renderlo uno strumento ampio, completo. Ci contiamo! Insomma, se ancora non lo avete capito, vi stiamo dicendo che abbiamo bisogno di voi, prima di tutto…

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.