Febbre siciliana: Palazzo Riso prende un pied à terre ai Frigoriferi Milanesi

Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia, sbarca in Padania. Sono i Frigoriferi Milanesi la nuova sede satellite del S.A.C.S., lo Sportello per l’Arte Contemporanea in Sicilia nato nel 2008 su iniziativa del Museo, come strumento di promozione del lavoro degli artisti siciliani delle ultime generazioni. Nel 2010, presso la sede di Palazzo Riso, viene poi […]

Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia, sbarca in Padania. Sono i Frigoriferi Milanesi la nuova sede satellite del S.A.C.S., lo Sportello per l’Arte Contemporanea in Sicilia nato nel 2008 su iniziativa del Museo, come strumento di promozione del lavoro degli artisti siciliani delle ultime generazioni. Nel 2010, presso la sede di Palazzo Riso, viene poi inaugurata la galleria S.A.C.S, piccolo spazio per la consultazione di materiale documentativo digitale, e per l’esposizione periodica di singoli progetti presentati dagli artisti in archivio (ad oggi arrivati a quota settanta).
I nuovi spazi milanesi, in occasione dell’opening, ospitano anche una collettiva, dal titolo Archive Fever, a cura di Giovanni Iovane. Quindici nomi del S.A.C.S. – Adalberto Abbate, /barbaragurrieri/group, Federico Baronello, Manfredi Beninati, Marco Bonafè, Rita Casdia, Benny Chirco, Gabriella Ciancimino, Annalisa Furnari, Stefania Galegati Shines, Francesco Lauretta, Concetta Modica, Paolo Parisi, Maria Domenica Rapicavoli, Sandro Scalia – per un totale di oltre venti opere, alcune tra le quali site specific.

La domanda però è: quale ruolo può trovare la nuova vetrina, o unità di esposizione, fra gli spazi museali del capoluogo? Chiara la risposta di Riso: S.A.C.S. deve diventare una struttura di servizio del Museo, una piattaforma di luoghi, in cui dar corso e opera ai vari processi legati all’esperienza artistica contemporanea: documentazione, promozione, visibilità e scambio.

Ginevra Bria

Inaugurazione: mercoledì 6 aprile 2011 – ore 18.30
Dal 6 aprile al 15 maggio 2011
Via Piranesi 10 – Milano
www.frigoriferimilanesi.it
www.palazzoriso.it

 

CONDIVIDI
Ginevra Bria
Ginevra Bria è critico d’arte e curatore di Isisuf – Istituto Internazionale di Studi sul Futurismo di Milano. E’ specializzata in arte contemporanea latinoamericana. In qualità di giornalista, in Italia, lavora come redattore di Artribune e Alfabeta2. Vive e lavora a Milano.
  • Guido Cabib

    Queto è Marketing Culturale Pubblico. Ottima idea …questa volta l’istituzione ha giocato un ruolo importante e serio.