Fabio Mauri – Schermo verde, 1961, courtesy Studio Fabio Mauri

I PIÙ LETTI