Capolinea: Rivoli. Morto a New York John McCracken, anima del Minimalismo west coast

È stata la prima retrospettiva organizzata in un museo europeo. Ma quella che rimarrà aperta fino al 19 giugno al Castello di Rivoli è stata anche l’ultima grande mostra in assoluto, per John McCracken. Dopo una lunga malattia l’artista californiano è infatti morto venerdì 8 aprile a Manhattan, anche se la notizia è trapelata soltanto […]

John McCracken

È stata la prima retrospettiva organizzata in un museo europeo. Ma quella che rimarrà aperta fino al 19 giugno al Castello di Rivoli è stata anche l’ultima grande mostra in assoluto, per John McCracken. Dopo una lunga malattia l’artista californiano è infatti morto venerdì 8 aprile a Manhattan, anche se la notizia è trapelata soltanto in queste ore.
Nato il 9 dicembre 1934 a Berkeley, aveva studiato presso il California College of Arts and Crafts, ed a Los Angeles aveva avuto la sua prima mostra personale, nel 1965. L’inizio di una carriera folgorante, che ne ha fatto un protagonista di tante ricerche ed un innovatore della scultura minimalista. Ma non è questa la sede per andare oltre: domani su Artribune troverete un approfondito Primo Piano dedicato a questo personaggio centrale specie per la definizione di un’arte “west coast”, un omaggio maggiormente dovuto dopo che il destino ha voluto scegliesse proprio l’Italia per la sua ultima apparizione…

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.