Temp(l)i moderni. Stati Generali dell’Architettura a Selinunte.

In principio furono la colonna, il capitello e l’architrave. E domani? Del futuro dell’architettura si discute fino a domenica a Selinunte, nel convegno organizzato dall’Associazione Italiana di Architettura e Critica (AIAC). Tre i sottotemi da sviscerare: nuova semplicità, ecologia e postdigitale; (dis)identità; coinvolgimento sociale e back to politics. Sotto i riflettori, in particolare, progettisti under […]

Daniel Libeskind

In principio furono la colonna, il capitello e l’architrave. E domani? Del futuro dell’architettura si discute fino a domenica a Selinunte, nel convegno organizzato dall’Associazione Italiana di Architettura e Critica (AIAC). Tre i sottotemi da sviscerare: nuova semplicità, ecologia e postdigitale; (dis)identità; coinvolgimento sociale e back to politics. Sotto i riflettori, in particolare, progettisti under 35 provenienti da tutto il mondo, affiancati da interventi di critici del settore e lectiones magistrales.
Special guest, domani sera, Daniel Libeskind, visibile anche in live streaming su backstage-architecture.org. Conclusione “sul campo” lunedì, con tour a Salemi e Gibellina.

 

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.