Masbedo, il duo artistico composto da Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni, ha presentato, in occasione di Manifesta12, una doppia opera: la prima parte è Videomobile a Palazzo Costantino, una ricerca sulla memoria del cinema che ha attraversato la città di Palermo; la seconda parte, site-specific e visitabile per soli 5 giorni e 2 week-end, nella sala delle Capriate dell’archivio di Stato di Palermo.
Si tratta di una video-installazione dedicata al regista Vittorio De Seta intitolata Protocol 90/6 ed è uno dei lavori più apprezzati e fotografati di questa edizione di Manifesta. Il Pupo siciliano realizzato da Mimmo Cuticchio appare su un grande schermo che domina una delle tre sedi del magico archivio di stato cittadino. La marionetta rappresenta De Seta (più volte vittima di denunce e segnalazioni da parte delle autorità per il contenuto dei suoi documentari) ma più in generale si erge a rappresentanza di tutti gli artisti, in difesa della loro libertà di espressione.
Secondo Vittorio Sgarbi, che appare in questa video-intervista insieme ai Masbedo, l’opera deve molto alla bellezza disarmante e senza tempo del luogo, definito dagli artisti un “ossario” per la mole di documenti contenuti “cementificati dal tempo” e ormai non più consultabili.

– Francesca Francone Maitreya

Evento correlato
Nome eventoMasbedo – Protocol no. 90/6
Vernissage15/06/2018 ore 9 vip preview
Duratadal 15/06/2018 al 01/07/2018
Autore Masbedo
Generevideo
Spazio espositivoARCHIVIO DI STATO
IndirizzoVia Vittorio Emanuele 31 - Palermo - Sicilia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesca Francone Maitreya
Francesca Francone Maitreya è architetto dal 2000 e giornalista pubblicista dal 2001. Si è laureata al Politecnico di Milano e ha conseguito nel 2002 un Master in Arte contemporanea, curatela e arti visive all’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha esordito come giornalista e conduttrice per Telelombardia, E! Entertainment, Mediolanum Channel. E’ stata inviata a Mediaset e in Rai. Per Discovery Real Time SKY, ha presentato “Tutto in un week-end”, format TV di viaggi, Arte e Architettura (le sue passioni) ed il programma “Il Navigatore” per Radio 24. Attualmente segue nuovi progetti in ambito artistico e musicale, continuando con entusiasmo le sue attività di presentatrice e produttrice.