Arte, storia e cultura del teatro i temi affrontati nel matinée del programma di appuntamenti del Gioco del Lotto al Teatro Petruzzelli di Bari. In un avvincente excursus storico, Philippe Daverio ha trasportato il pubblico nel mondo del teatro moderno e contemporaneo, svelando aneddoti e curiosità legati alle grandi opere e agli artisti internazionali che si sono succeduti sul palco del Petruzzelli dal 1898 fino al devastante incendio doloso del 1991. Aiutato dall’imponente scenografia allestita per il Nabucco, in programma in questi giorni nel politeama barese, lo storico dell’arte ha ribadito l’importanza del teatro, percepito ancora come luogo di aggregazione e socializzazione. Italia portatrice nel mondo dello spirito teatrale quindi, ma anche trampolino di lancio per la cultura europea. Di qui il concetto di Save Italy: “Se l’Europa non salverà l’Italia, non si potrà costruire un concetto di vera Europa”. Lo racconta lui stesso in questo video.

– Isabella Battista

CONDIVIDI
Isabella Battista
Classe 1985, Isabella Battista vive a Bari. Laureata in Storia dell’Arte all’Università degli Studi di Bari, è giornalista pubblicista dal 2013. Con una forte propensione alla didattica museale e artistica, ha collaborato con diverse istituzioni con progetti per sensibilizzare il pubblico più giovane nei confronti dell’arte contemporanea e far partecipare attivamente gli studenti alla comprensione delle più moderne tecniche artistiche. Dal 2011 è membro delle redazioni di Puglia In e Artsob, mentre nel 2013 è stata coordinatrice della prima edizione della Project Room della Fondazione Museo Pino Pascali di Polignano a mare. Ama l’arte in tutte le sue forme, in particolare la fotografia e il linguaggio visivo contemporaneo a cui si sta appassionando anche praticamente e, appena ha l’occasione di partire, va alla ricerca di nuove realtà, esplorandole sia dal punto di vista culturale che artistico.