Ezio Gribaudo, pittore, scultore e grafico italiano, ha segnato un secolo di storia dell’arte. L’abbiamo intervistato in passato: in quell’occasione ci ha raccontato della sua attività di promotore culturale, delle collaborazioni artistiche e del suo ruolo di editore. Sappiamo dei suoi rapporti con Tapies, Burri e Fontana. Conosciamo i suoi rilievi e bassorilievi, le serigrafie, le sculture in polistirolo, la sua predilezione del bianco su bianco. Nell’arco di quasi cento anni ha esposto in collettive e personali di mezzo mondo, da Roma a Venezia a San Paolo, a Parigi, New York e Buenos Aires.
Era normale che, prima o poi, qualcuno decidesse di fare della sua storia un film. Ci hanno pensato due video artisti, Marco Agostinelli e Andrea Liuzza, che gli hanno dedicato un documentario. Presentato all’ultimo Festival di Torino, La magia bianca racconta le tappe fondamentali della vita di Gribaudo: dall’incontro con Picasso all’amicizia con de Chirico, dal viaggio con Fontana alla «spaghettata» con Fidel Castro.
Festeggiarlo con questo documento, nel giorno del suo ottantasettesimo compleanno, è anche un’occasione per ripassare alcuni importanti capitoli di storia.

– Federica Polidoro

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.