Martedì Critici – Angela Vettese
a cura di Alberto Dambruoso e Guglielmo Gigliotti
24 febbraio 2014
Museo MADRE, Napoli
wwww.imartedicritici.com

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.
  • pino Barillà

    Complimenti. Angela Vettese

  • Monica Gio

    sempre molto interessante

  • DDDD Scarp-a Kos

    >>>arte “strumentalizzata” per Andrea Villani? Al Museo Madre 1 minuetto accademico al servizio di Angela Vettese. E tra un colpo di cipria e l’altro, nella nube finale alcuni dei 4 auspicano allegramente che l’arte sia “più strumentalizzata” dalla politica.
    Andrea Villani: “condivido che l’arte dovrebbe essere più implicata dalla politica e più strumentalizzata dalla politica, effettivamente, perché vorrebbe dire che la politica riconosce all’arte quel ruolo simbolico straordinario che ha sempre avuto”. Incredibile. Istituzioni
    pubbliche incubatori dei peggiori orrori del Novecento…