Cannes 2014
servizio di Federica Polidoro
produzione Artribune
daily update – 22 maggio 2014

Mommy del canadese Xavier Dolan, film in concorso di oggi, vincerà per molte ragioni. Perché è lui, giovanissimo, è l’enfant prodige del cinema internazionale, conteso da tutti i festival; perché ha un modo piuttosto nuovo di raccontare le storie, lavorando con ossimori e metafore narrative o formali che coinvolgono il pubblico in maniera furba; perché rappresenta il ricambio generazionale in un’annata gerontofila. E infine perché è nato sotto una stella fortunata.

Ken Loach, habitué di Cannes, porta al grande pubblico la vita dell’attivista politico irlandese Jimmy Carlton. Storia ben raccontata, ma che secondo noi ha poche possibilità di vincere. Proprio Loach due anni fa lui ha vinse il Grand Premio della Giuria con La parte degli angeli, mentre aveva già ricevuto una Palma D’oro nel 2006 con un film ambientato nel medesimo periodo storico, Il vento che accarezza l’erba, con Cillian Murphy. Oggi sulla Croisette c’è anche qualche figlio di papà. Miss Asia Argento, nel suo Incompresa racconta un’infanzia molto simile alla sua e copia-incolla un po’ dell’Incompreso di Comencini del ’66. Finendo nella sezione Un Certain Regard.

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.