Solo tre giorni ancora, prima di conoscere l’Orso d’Oro dell’anno. Ma intanto al Berlinale Palast le proiezioni della competizione continuano al ritmo di tre al giorno. Noi vi segnaliamo il film di Claudia LLosa che nel 2009 si classificò prima con Il canto di Paloma. Quest’anno coproduzione internazionale per la regista peruviana e cast capitanato da Jennifer Connelly, accompagnata da Cillian Murphy e Melanie LaurentAloft, questo il titolo, racconta di un figlio alla ricerca della madre e del suo passato. Sempre al limite dell’irrazionale, questa volta l’autrice non sembra aver dato il meglio di se.

Proiezione pomeridiana per il poliziesco cinese Black Coal, Thin Ice, in cui un detective stralunato si ritrova a risolvere uno strano triplice omicidio. La suspence è praticamente soffocata dalla lentezza della narrazione, che se non diventa esattamente pesante, spesso rasenta la noia. “Berlinale Special” merita oggi di essere menzionata, per il documentario sperimentale Cathedral of Culture girato in 3D da sei registi di fama internazionale: Wim Wenders, Michael Glawogger, Michael Madsen, Robert Redford, Margreth Olin, Karim Aïnouz. Ognuno di loro ha scelto un edificio rappresentativo dell’umanità, per poi interpretare il suo significato sociale e culturale. Tra architettura, videoarte e antropologia, un esercizio espressivo la cui visione è da recuperare alla prima occasione.

Federica Polidoro

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.