Festival Internazionale del Film di Roma 
Direttore: Marco Müller
8-17 novembre 2013

Durante la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione del Festival del Film di Roma il presidente di giuria, James Grey, prende la parola:  “Devo dire che a volte c’è un’assurdità nei premi,  ma in fondo un festival è sempre un momento per rendere un omaggio al cinema“.  L’impressione in platea è stata quella di una dichiarazione di esclusione di responsabilità.

Intanto, almeno Alberto Fasulo si è risparmiato gli insulti rivolti lo scorso anno a Isabella Ferrari, mentre è scattato l’applauso della claque. Dopo Venezia il genere “autostradale” continua a mietere vittime. Felice Rai Cinema. Vedremo il risultato al box office.

– Federica Polidoro

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.