Carl Andre, Gina Pane, Ai Weiwei, Martin Creed, Piotr Uklanski, Antony Gormley, Susan Hiller, Thomas Schutte. Sono solo alcuni dei tanti guest artist invitati per questa edizione di Art Unlimited, la sezione più d’effetto dall’eppena conslusasi art fair di Basilea. Settantanove gli artisti, per l’esattezza, la squadra più nutrita in assoluto dalla nascita del progetto Unlimited. Che, come è noto e come è già implicito nello stesso nome, raggruppa opere over size, monumentali, di sicuro e qualche volta stupefacente impatto.

Curata da Gianni Jetzer, direttore dello Swiss Institute di New York, la sezione “senza limiti” della fiera si è conquistata quest’anno uno spazio ancora più grande, nella Hall 1, regalando nuove e più imponenti sorprese. Vi abbiamo mostrato delle immagini fotografiche, adesso ecco un video con una carrallata dei super lavori esposti…

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.