Riprese e montaggio: Gaia Magnani
Musica: Youarehere

Lo scorso 23 marzo, presso lo spazio Art.Lab di Grosseto, Lapo Simeoni officiava il suo rito della distruzione. Un mix tra un’asta e un potlach, tra una comune sessione di vendita, un gioco collettivo e un inedita operazione iconoclasta. Al centro una parete allestita con decine di opere d’arte, tutte firmate e accumulate nel tempo da Simeoni: opere invendute, opere sbagliate, opere mai esposte, opere rimaste nell’ombra. Opere finalmente condotte alla luce e a cui assegnare un destino.

Destroy to the End incrociava la dimensione economica con quella estetica, trasformando la scelta del collezionista in una possibilità d’esistenza o di cancellazione: l’opera battuta con una base d’asta di 50 euro, che nessuno si aggiudicava, veniva automaticamente condannata a morte. Alla platea il compito di scegliere il mezzo di distruzione, affidandosi alla sorte: l’apposita ruota della (s)fortuna prevedeva l’oltraggio fisico, la cancellazione pittorica, una serie di martellate, il rogo, l’opzione jolly con regalo dell’opera al giocatore, lo sfregio con coltelli, sega elettrica o utensili affilati. Un video documenta la performance, raccontandone i passaggi principali…

– Helga Marsala

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.