HO FATTO TERNA!
video-diario Premio Terna 03 – un progetto di Alessandra Galletta

Episodio X
Mosca Connectivity.02

Un giro in piazza e poi tutti al MAMM
Un pò frastornati dal viaggio e dal fuso orario, l’indomani corre veloce… Giusto il tempo di rientrare dal breve tour in Piazza Rossa ed è già il momento di inaugurare la collettiva dei vincitori del Premio Terna 03 al MAMM, Multimedia Art Museum di Mosca. Francesco, che cura l’organizzazione del Premio, orgogliosamente ci illustra gli incontri che seguiranno con critici, galleristi, collezionisti e giornalisti italiani e russi.
Dà il benvenuto Olga Sviblova, direttrice del Museo: ”Credo che accogliere gli artisti premiati al Terna qui al MAMM segni l’inizio di un’importante e lunga collaborazione tra la giovane arte italiana e la giovane arte russa”. Ma la serata continua…

[A.G.]

Ho FATTO TERNA!

autore
Alessandra Galletta

produttore esecutivo
Desirée Sibiriu

riprese
Andrea Giannone
Davide Riva

montaggio
Andrea Giannone

progetto grafico
Laura Tonicello

motion graphic
Domenico Catano

musiche
Viola
Absent Feet
Penal y Gol es Gol
Azoora
Loungerie
Evan le Ny
La Fanfare du Belgistn

ringraziamenti
MAMM Multimedia Art Museum Moscow
Mondo Mostre, Roma

Anna Leonova
Olga Gonchar

media partner
Artribune

creative
LaGalla23 Productions

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.