HO FATTO TERNA!
video-diario Premio Terna 03 – un progetto di Alessandra Galletta

Episodio VII
Marco Fedele di Catrano / terzo classificato categoria Gigawatt

Marco Fedele di Catrano, nel suo studio romano, ci racconta di porte che si trasformano in pareti, rette che trafiggono le stanze, cani fluorescenti nella notte, mobili che bruciano e mappe che si sovrappongono, formando nuovi punti cardinali…

[A.G.]

Distruggere lo spazio
“Forse ciò che unisce tutti questi lavori è il tentativo di elaborare l’idea di un confine che si modifica continuamente. Un confine labile, un confine che non permette una categorizzazione definita ma che è solo una fase di uno spostamento successivo. Decostruisco lo spazio al punto che non ci capisco più nulla nemmeno io… È un continuo lavorare sulla struttura stessa, metterla sempre in discussione, produrre un’opera e subito modificarla, bruciarla, rigenerarla”.

HO FATTO TERNA!

autore
Alessandra Galletta

produttore esecutivo
Desirée Sibiriu

riprese e montaggio
Andrea Giannone

progetto grafico
Laura Tonicello

motion graphic
Domenico Catano

musiche
Viola
Andrea Giannone

media partner
Artribune

creative
LaGalla23Productions

LEGGI ANCHE:

Sono in quindici e sono i vincitori della terza edizione del Premio Terna. Tutti in trasferta a Mosca, seguiti dalle telecamere di Alessandra Galletta. Un video-diario a puntate, ospitato da Artribune Television

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.
  • max

    bravo