Film maker: Enrico Stocco

Andrea Frank / David Rickard
Galleria Michela Rizzo, Venezia
fino al 17 marzo 2012
www.galleriamichelarizzo.net

Displacements, a cura di Martina Cavallarin, mette insieme due artisti differenti per poetica, collocazione geografica e linguaggio, entrambi impegnati in una indagine attenta dei sistemi di relazione e i processi alla base di eventi naturali
I sistemi dinamici di Andrea Frank muovono da uno stato di crisi, ponendo l’accento sugli effetti catastrofici che la trasformazione industriale e ambientale hanno avuto sul pianeta: dal collasso dell’ecosistema all’estinzione di alcune specie di animali, fino all’induzione di CO2 che ha vertiginosamente aumentato la temperatura della terra.

Il giovane neozelandese David Rickard lavora con differenti materiali, dei quali indaga il punto di collasso e lo stato di massima tensione, evidenziando un tentativo sempre frustrato, ma mai definitivamente fallimentare, di ordinare il caos. Una serie di installazioni site specific esemplifica un lavoro strettamente correlato allo spazio, tracciando quella zona infinitesimale e in perenne mutazione in cui gli oggetti passano dalla resistenza alla resa.

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.