“Un mondo nuovo”, a cura di Andera Bruciati, è una delle tre mostre che hanno inaugurato lo scorso 30 luglio il progetto Dolomiti Contemporanee, negli spazi di Sass Muss, tre le cime del comune di Sospirolo. Protagonista è il video, inteso come “rifondazione di uno stato primario: geometrie astratte, squarci di paesaggi senza fine, presenza dell’essere umano in quanto principio di un tutto. Ogni cosa è animata da una visione che permette di vederci come qualcosa di più grande, secondo un rinnovato spirito del sublime”. Orchestrata fra il Das Rheingold di Wagner e l’adagio del conce 488 di Mozart, la rassegna diventa una sorta di “partitura liquida, premessa per una nuova mitografia”…

video shots, edit & music: Paolo Dal Pont

“Un mondo nuovo”
a cura di Andrea Bruciati

artisti: Guy Ben-Ner, Andrea Dojmi, Christian Frosi – Alex Cecchetti, Shana Moulton, Markus Schinwald, Luca Trevisani, Guido van der Werve
Sass Muss – Sospirolo (Belluno) – Edificio Schiara – Dolomiti Contemporanee
30 luglio-4 settembre 2011
www.dolomiticontemporanee.net

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • bravo andrea, non male questa scelta.

    • ria

      ammazza che scelta sei sulla cresta, figo,