La 54° Biennale di Venezia, secondo Artribune Television. Dopo il blitz nel Padiglione Italia, il giorno prima dell’opening, con la concitata intervista a Vittorio Sgarbi, ecco un tour fra i Padiglioni Nazionali ai Giardini. Il nostro best of, in soli tre minuti e mezzo: un montaggio video veloce e accurato, che cuce insieme dettagli, opere, volti, spazi, suggestioni dei progetti presentati da Russia, Stati Uniti, Austria, Inghilterra, Germania, Svizzera, Francia, Israele, Egitto

film maker: Sara Tirelli
coordinamento: Helga Marsala
produzione: Artribune Television

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • Claudia

    Mi piacciono i montaggi video veloci e questo, poi, è ben assortito. Soprattutto la colonna sonora è azzeccatissima..sono i Kraftwerk?
    Brave Helga e Sara

    • i Kraftwerk??? Ahaha come sei riuscita a pensare che possano essere i kraftwerk lo sai solo tu!

      • Claudia

        Era un’ipotesi. Me lo dici tu chi sono allora?

      • Stefano Sorrentino

        The Real HM, i miei complimenti per il tuo atteggiamento penosamente snob, ma le persone squallide allora esistono ancora, ahahaha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        • hm

          non l’ho scritto io, l’ha scritto il mio fake che lavora per i servizi segreti ed è amico del terrorista sionista anders behring breivik .

    • sara

      Ciao Claudia,
      grazie per il commento.
      Il pezzo è “The Coathanger” di Squarepusher dall’album “just a souvenir”
      ciao!

      • Claudia

        Grazie mille! Ciao

  • Elena Manzoni di Chiosca

    A me è piaciuto molto il padiglione ungherese.

  • pinco

    dovrebbero essere i pink floyd!

    • Claudia

      Grazie per il contributo, ma i Pink Floyd direi proprio di no. Non mi pare il loro sound. Qualche altro suggerimento?